Dottorato di Ricerca

Il Dottorato di Ricerca in Scienze Umane, di durata triennale, è articolato in tre curricula:

 

  1. 1. Quaternario e Preistoria/Evoluzione e dinamiche organizzative delle comunità e delle società umane;
  2. 2. Storia degli eventi, delle idee e delle rappresentazioni artistiche;
  3. 3. Interpretazione dei testi e dei segni

 

Il progetto è inerente ai più tipici aspetti delle scienze umanistiche, dove contenuti ambientali e culturali rappresentano segmenti di un sistema unitario. Il dottorato si pone quale conclusione naturale, ad alta valenza conoscitiva e sperimentale, di tutti quei percorsi didattici (LT, LM) attivati presso l’Ateneo ferrarese, caratterizzati da una forte interazione di saperi in un'ottica interdisciplinare e unitaria.

I suoi obiettivi consistono nel dare una risposta alla crescente domanda di formazione nei settori della ricerca e, soprattutto, delle nuove professioni relative ai molteplici aspetti che definiscono l’uomo, con indirizzi formativi riguardanti:

  1. La storia naturale attraverso la caratterizzazione antropologica, comportamentale e culturale con indagini sulle più antiche evidenze di aggregazione sociale fino allo sviluppo delle società complesse;
  2. La storia antica e moderna, la storia delle arti, l’archeologia, la paleografia, anche con ricadute sugli aspetti della conservazione, valorizzazione, gestione e fruizione del patrimonio culturale;
  3. La filologia classica e moderna, le letterature classiche e moderne, la linguistica;
  4. Le scienze umane, antropologiafilosofiapedagogiapsicologiasociologia.

 

Il Dottorato di Ricerca in Scienze Umane è diretto dal Prof. Carlo Peretto.

Qui puoi trovare il bando attuale, e qui le informazioni per l'iscrizione e vari link utili.